Fondazione AIDA

Fondazione AIDA

    Ho preso visione e accetto le modalità di trattamento dei dati personali descritte alla pagina Privacy Policy

    La città dei ragazzi 2021

    La città dei ragazzi 2021 - Forte Gisella Verona

    Torna a Forte Gisella la rassegna estiva a misura di bambino.
    Vi aspettiamo dal 24 giugno al 12 agosto.

    Saranno le “fake news” e le fantomatiche avventure del Barone di Münchhausen a inaugurare il 24 giugno La città dei ragazzi 2021. Nel suggestivo parco di Forte Gisella (via Mantovana 117, Verona) presenteremo otto spettacoli di teatro a misura di bambino/a. Un viaggio all’insegna del teatro d’autore, tra spettacoli di repertorio e debutti importanti, che ci accompagneranno fino al 12 agosto durante le calde sere d’estate. Inizio degli spettacoli previsto alle ore 21.00.

    Dopo le strabilianti avventure del Barone di Münchhausen, realmente vissuto nel XVIII secolo, Teatro Telaio presenterà Storia di un bambino e di un pinguino, spettacolo selezionatissimo presso numerosi festival nazionali ed internazionali, racconta una storia buffa per parlare di mondi sconosciuti che si incontrano, della difficoltà di comunicare e comprendere chi è altro, di un oceano da solcare per far crescere in noi affetto ed amicizia. E così diventare grandi.

    Seguirà Il principe felice, tratto da una delle fiabe più ironiche e commoventi che Oscar Wilde ha scritto per i figli sull’amicizia. Il viaggio proseguirà con il Teatri no dei Fondi che condurrà i bambini nel regno di Dragonia per parlare con La principessa e il drago dell’importanza di non soffermarsi mai di fronte alla apparenze e di non aver paura della diversità.

    La prima a Verona de Il segreto del pifferaio magico

    Gli spettacoli de La città dei ragazzi 2021 proseguiranno con un importante debutto per la città scaligera. Nell’ambito del festival Estate Teatrale Veronese e del progetto A Casa nostra, la nostra fondazione e Febo Teatro presenteranno Il segreto del pifferaio magico. Allestito in piena pandemia lo spettacolo è tratto da una leggenda tedesca che si ispira ad una pandemia del XIII secolo che colpì proprio i bambini. Ma perché le attrici raccontano di pandemia durante la pandemia? Per far vivere la speranza e il desiderio. L’umanità ha già affrontato situazioni simili nel corso della storia riuscendo a superarle e acquisendo maggiori consapevolezze.

    Tra maschere e semplici elementi di scena, prenderanno vita ne Le favole della saggezza de I teatrini le più famose favole di animali parlanti che dall’antichità hanno attraversato i secoli e le civiltà e che ancora oggi continuiamo ad amare sin dalla prima infanzia. Tra queste: La volpe e l’uva, La volpe e la Cicogna, Il Lupo e l’Agnello, La volpe e il Corvo…

    Nel canto magico della foresta di Artisti Associati Amilù porterà i bambini in un viaggio nella foresta dell’Africa nera dove deve cantare alla grande festa che ci sarà nel suo villaggio ma ahimè… le sue doti canore sono veramente scarse e inadeguate! Riuscirà a comporre una melodia originale e armoniosa?
    Sempre per l’Estate Teatrale andrà in scena un sempreverde di Fondazione Aida: Un brutto, bruttissimo, anatroccolo. uno spettacolo che tratta un impressionante elemento di attualità: la diversità discriminata. In scena tre strani personaggi tutti un po’ brutti e un po’ diversi hanno la pessima abitudine di prendere in giro il prossimo.

    Partner

    La città dei ragazzi 2021 è organizzata dalla nostra fondazione in collaborazione con: l’Estate Teatrale Veronese, il Comune di Verona, il Consorzio ZAI, Unicredit e AGSM.

    Modalità di accesso

    Gli spettacoli si terranno nel pieno rispetto delle indicazioni in materia di contenimento da epidemia da Sars Cov 19.
    Il numero di posti disponibili è limitato, si consiglia di prenotare mandando una mail a teatrostimate@fondazioneaida.it

    Le persone con prenotazione dovranno presentarsi all’accoglienza, il giorno dell’evento, almeno 30 minuti prima per consentire l’espletamento delle pratiche richieste (verifica della prenotazione e dei dati richiesti per eventuale tracciamento, controllo della temperatura e igienizzazione della mani).
    Le persone senza prenotazione verranno accolte solo previa disponibilità dei posti. Questa verifica potrà avvenire 10 minuti prima dell’inizio dell’evento.

    Nel caso in cui dovessero entrare in vigore nuove indicazioni il programma potrebbe subire delle modifiche.
    Si consiglia pertanto di consultare il sito www.fondazioneaida.it dove comunicheremo eventuali aggiornamenti.

     

    Dettagli

    Biglietti:

    • 4,00 euro da 3 a 12 anni
    • 6,00 euro adulti

     

    La biglietteria aprirà alle ore 20.00.
    Le persone con prenotazione dovranno presentarsi entro le ore 20.30.
    Per prenotare scrivere a teatrostimate@fondazioneaida.it (nei prossimi giorni pubblicheremo un modulo da compilare dedicato).

    Info: 045/8001471 – fondazione@fondazioneaida.it

    Download

    Appuntamenti

    Il Barone di Munchhausen regia Pino Costalunga
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Storia di un bambino e di un pinguino
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Il principe felice
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    La principessa e il drago
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Il segreto del pifferaio magico
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Le favole della saggezza
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Il canto magico della foresta
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 
    Un brutto bruttissimo anatroccolo
    Gio
     - 
    Forte Gisella
     - 

    Immagini

    Resta in contatto con noi!

    Compilando correttamente il modulo che segue, ti aggiornaremo su spettacoli, eventi, iniziative della fondazione








    Privacy Policy

    Quando invii il modulo, controlla la tua posta in arrivo per confermare l'iscrizione. La tua iscrizione non sarà attiva finchè non verrà confermata