Fondazione AIDA

Fondazione AIDA

IT

    Ho preso visione e accetto le modalità di trattamento dei dati personali descritte alla pagina Privacy Policy

    Attraversa-menti

    Attraversa-menti

    Dal 15 al 17 Marzo 2022, in occasione della XVIII Settimana di azione contro il razzismo.

    Il progetto si rivolge ad un target di preadolescenti e insegnanti con l’obiettivo di creare momenti di scambio e ascolto, che perseguono il  comune scopo di valorizzare le differenze e il dialogo interculturale, ma soprattutto di superare gli stereotipi e combattere pregiudizi e false credenze che la cattiva informazione tendono a disseminare sul diverso, il nuovo, lo straniero e fare in modo che essi ci appaiano meno estranei e più umani.

    Attività

    • Nelle giornate  15 e 16  Marzo 2022 sono stati proposti alle classi terze della Secondaria di primo grado degli Istituti Comprensivi  6 e 9 di Verona,  Scuola Media Santa Teresa, Istituto Comprensivo  “Cesari” di  Castel d’Azzano (VR), Istituto Comprensivo di Bussolengo (VR), per quasi 200 ragazzi, i laboratori “IN-comunità, Agenda 2030 società inclusiva”  promossi dalla Rete di scuole permanente Polo Europeo della Conoscenza.
    • Il 17 Marzo 2022  presso il Teatro Stimate di Verona, una novantina di studenti accompagnati dai loro insegnanti hanno partecipato alla visione dello spettacolo teatrale “Attraversamenti”, testo e regia Pino Costalunga, liberamente ispirato e tratto dai percorsi realizzati con i ragazzi degli Istituti superiori IPSAR Luigi Carnacina di Bardolino e del Liceo Galilei di Verona all’interno del Progetto Europeo Right For Kids. In scena  Enrico Ferrari e Alice Canovi. Nel rispetto delle linee guida di contrasto alla diffusione di Covid 19, osservando quindi una minore capacità di ospitare il pubblico in presenza, altre classi, per un totale di quasi 170 studenti, hanno seguito lo spettacolo online.A seguire, in teatro,  gli studenti hanno incontrato, assieme agli attori e al regista, Amadou Diallo un giovane ragazzo arrivato in Italia da qualche anno dalla Guinea Conakry. In un clima di empatia nato spontaneamente con i ragazzi, Amadou ha raccontato la sua esperienza di “attraversamento”  una vicenda ancora fortemente viva nella memoria: le paure, la speranza, i luoghi, le difficoltà e l’arrivo, che è un nuovo punto di partenza.  E’ stato un momento di umanità in cui l’incontro, l’ascolto, lo scambio di idee ed esperienze hanno condotto a una più profonda comprensione reciproca, alimentando un’approccio che va oltre le differenze, anzi che ne riconosce valore e ricchezza.

    Le scuole coinvolte:

    • Istituti Comprensivi 18  e 19 di Verona;
    • Istituto Comprensivo  “Cesari” di  Castel d’Azzano (VR);
    • Istituto Comprensivo di Monteforte d’Alpone (VR).

    Un progetto di Fondazione Aida in collaborazione con Polo Europeo della Conoscenza – I.C. Bosco Chiesanuova.
    Il progetto ha ricevuto un finanziamento nazionale pubblico dall’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali nell’ambito delle attività della XVIII Settimana di azione contro il razzismo.

    Con il sostegno

    In collaborazione con

    Condividi
    Gallery

    Resta in contatto con noi!

    Compilando correttamente il modulo che segue, ti aggiornaremo su spettacoli, eventi, iniziative della fondazione








    Privacy Policy

    Quando invii il modulo, controlla la tua posta in arrivo per confermare l'iscrizione. La tua iscrizione non sarà attiva finchè non verrà confermata