•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

La lettera a mio figlio sul calcio di Darwin Pastorin è oggi un'opera teatrale grazie a Fondazione Aida, Maria Grazia Capulli e Lorenzo Bassotto, il cui copione è stato pubblicato nel libro "Mi chiamo Garricha" dalla Titivillus Mostre Editoria (2004).??

La storia è quella di Garrincha, il custode zoppo di un campo sportivo immaginario, nel quale oltre al mitico Garrincha hanno giocato altre "icone" del calcio internazionale, da Pelé a Maradona, da Gaetano Scirea a Gigi Riva e Pietro Anastasi. Uno spettacolo che insegna, se ce ne fosse ancora bisogno, che il calcio può essere letto anche come mito, metafora della vita.

All
Photo
Video

Appuntamenti

Video

LA RICERCA NON HA DATO RISULTATI

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.