•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

Dall’astrofisica Margherita Hack al Premio Nobel per l’Economia Eric Maskin, ma anche Mario Monicelli, Tim Parks e Piero Angela sono alcuni dei personaggi che in vent’anni hanno partecipato a Sorsi d’autore: manifestazione che ha l’obiettivo di valorizzare l’eccellenza vitivinicola ed enogastronomica regionale, rappresentata da etichette come l’Amarone, Valpolicella e Prosecco, attraverso degustazioni e incontri in alcune Ville Venete con selezionati portavoce della nostra cultura.

Per la XX edizione, che si terrà dal 22 giugno sono in programma momenti di confronto con ospiti di eterogeneo background: la conduttrice Andrea Delogu, il drammaturgo Stefano Massini, il Premio Campiello Rosella Postorino, i giornalisti Domenico Iannacone e Ferruccio De Bortoli. Moderano gli incontri Luca Telese e Cinzia Tani.
Durante gli eventi in programma alle 21.00 - tutti a ingresso libero - sono in programma wine tasting a cura dei sommelier di AIS Veneto e degustazioni di una selezione di prodotti locali, tra questi i formaggi del Consorzio per la Tutela del Formaggio Asiago.

Programma:

Si parte sabato 22 giugno a Villa Violini Nogarola a Castel d’Azzano (VR) con Andrea Delogu, moderata dal giornalista Luca Telese. Al timone da cinque anni di “Stracult” e conduttrice de La versione delle due di Radio Radio2 presenterà Dove finiscono le parole. Storia semiseria di una dislessica (Rai Libri). Un libro che è insieme testimonianza e terapia, storia di un percorso e di tutte le tappe che lo hanno composto. Andrea racconta con vivace intelligenza e profonda sincerità la sua vita di dislessica in un paese dove la dislessia è ancora considerata da molti un disturbo sconosciuto. 

Winetasting di Consorzio Tutela Vini Valpolicella e Azienda Agricola “Le Albare” con isommelier di AIS Veneto.

 

 

Il secondo appuntamento di Sorsi d’Autore vede come protagonista Rosella Postorino. La scrittrice ha esordito nel 2004 con il racconto In una capsula e Venerdì 28 giugno ore 21.00 a Villa Roberti a Brugine (PD) presenterà il libro “Le Assaggiatrici” vincitore dell Premio Campiello 2018 e diversi altri premi letterari, fra i quali il Premio Rapallo, il Premio Lucio Mastronardi Città di Vigevano e il Premio Pozzale Luigi Russo. Ambientato nella Germania nazista, il romanzo è tratto dalla vera storia di Margot Wolk, una delle assaggiatrici di Hitler che, plurinovantenne, svelò al mondo la sua esperienza, fino ad ora taciuta. Postorino letta l’intervista ne fa in pochi anni uno dei romanzi più apprezzati e venduti, non solo in Italia. Modera l’incontro Cinzia Tani.

Winetasting di Cantina Vignalta con i sommelier AIS Veneto.

 

Si parlerà di narrazione a teatro e narrazione in TV il 6 luglio a Montecchio Maggiore (VI) presso Villa Cordellina Lombardi con due esponenti come Stefano Massini, romanziere, saggista e autore teatrale di fama internazionale, scrittore italiano tra i più rappresentati sui palcoscenici di tutto il mondo, volto noto per gli shorts a Piazzapulita, e Domenico Iannacone, conduttore di  Che ci faccio qui programma di RAI3, ma anche quesito che guida le nostre scelte, e qualche volta ci porta su strade che mai avremmo pensato di percorrere. Entrambi sono soliti ad accompagnarci a scoprire autentici spaccati d’esistenza con linguaggi e modalità però differenti. Il confronto tra i due sarà introdotto da Luca Telese.

Con degustazioni di vini di Cantina Ongaresca.

Ore 18:00 nei locali della villa sarà possibile prendere parte a una degustazione guidta, seguirà alle 19 la visita alla dimora.

 

 

 

 

Il terzo appuntamento vede come protagonista una delle firme più note del giornalismo in Italia. E’ stato per due volte direttore del Corriere della Sera ed ex direttore del Il Sole 24 ORE: Ferruccio De Bortoli il 7 Luglio a Palazzo Foscolo ad Oderzo (TV) moderato da Luca Telese presenterà il saggio Ci salveremo.Appunti per una riscossa civica (Garzanti), l'analisi di un Paese tra luci e ombre, e qualche ricetta su come uscire dal buio.Perché l’Italia, come ci spiega “è migliore dell'immagine che proietta il suo governo: ha un grande capitale sociale, un volontariato diffuso, tantissime eccellenze. Questo libro è anche un viaggio nelle virtù, spesso nascoste, dell'Italia, perché una riscossa è possibile, ma dipende da ognuno di noi”. 

Con degustazioni Opitergium Vini.

Alle ore 18.00 sarà possibile prendere parte a una degustazione guidata, mentre alle 19.00 alla visita alla villa.

 

 

 

Completano la manifestazione le iniziative collaterali: nelle giornate di incontro alle ore 18.00 presso i saloni si prevedono degustazioni di vini di pregio guidate dai produttori e dai sommelier AIS Veneto accompagnate da una selezione di formaggi del Consorzio per la Tutela del Formaggio Asiago e salumi De Eustacchio. Segue alle ore 19.00 la visita guidata. 

Per saperne di più clicca qui

 

SOLD OUT!

In badoera: una visita tutta da gustare: il 23 giugno alle ore 18.00 è in programma in Villa Badoer a Rovigo una visita guidatateatralizzata alla dimora palladiana. Gli spettatori avranno la possibilità di avvicinarsi alla storia della Villa Veneta, e in particolare il percorso di Andrea Palladio le cui dimore sono Patrimonio Unesco, in una performance  che culminerà nelle barchesse, luogo che verrà allestito per la degustazione di vini selezionati dell’Azienda Agricola Cecchetto Giorgio e un aperi-cena offerto dall'Azienda Agricola La Galassa di Gavello.

 

 


Per saperne di più clicca qui

Gli eventi pomeridiani sono riservati a un ristretto numero di persone per cui si consiglia la prenotazione

Tel: +39 045.8001471 - +39 045.595284 -E-mail: fondazione@fondazioneaida.it

 





All
Photo
Video

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.