•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

14 Novembre ore 10.00

IL SOGNO DI ARLECCHINO

Fondazione Aida | 70 minuti | dagli 11 anni

Arlecchino, la maschera più conosciuta della Commedia dell’Arte, è un’invenzione che risale a un attore preciso che con quella maschera e la sua compagnia riempì di stupore tutte le corti europee: si tratta di Tristano Martinelli che visse tra la seconda metà del ‘500 e l’inizio del ‘600. Quello che la storia e la leggenda ci raccontano è che questo comico dell’arte, fu il primo ad usare la maschera di diavolo tipica del personaggio di Arlecchino. Lo spettacolo racconta la storia e la vivacità di tutto un genere teatrale che diventò presto famoso in Europa e in tutto il Mondo: La Commedia dell’Arte.

6 Dicembre ore 10.00 
BABBO NATALE E LA POZIONE DELLE 13 ERBE

teatro musicale - scuole d'infanzia e primarie -

 

Questa volta Babbo Natale si trova ad affrontare la bellissima ma crudele Regina Tormenta, la quale dopo aver scagliato su di lui un terribile incantesimo e congelatogli il cuore, si è impadronita della magica slitta per portare a termine il suo terribile piano segreto. Nikolas, l'apprendista di Babbo Natale, e Rudolph, la fidata renna dal naso rosso, per poter salvare il Natale dovranno allora avventurarsi sui monti alla ricerca del Vecchio Gnomo Saggio. Una girandola di avventure e colpi di scena per un vero e proprio fantasy in stile musical emozionante e divertente. Uno spettacolo esuberante con trama e canzoni completamente originali, ma sempre nel rispetto della tradizione e della magica atmosfera del Natale.

 

19 Gennaio ore 10.00

IL MAGO DI OZ

Fondazione Aida e Febo Teatro | 60 minuti | dai 4 agli 8 anni

Tratto dal romanzo di Frank Baum

La piccola Dorothy, una bambina che vive nel Kansas assieme ai propri zii e a Toto, il suo cane, viene scaraventata da un ciclone improvviso in un paese popolato da strani personaggi. Il suo unico pensiero è quello di fare ritorno a casa ed il solo che può aiutarla è il Mago di Oz. Lungo il viaggio Dorothy incontra lo Spaventapasseri che crede di aver bisogno di un cervello, il Boscaiolo di Latta alla ricerca di un cuore e il Leone che ha perso il suo coraggio. Camminando insieme ognuno di loro affronterà le proprie paure mostrando di possedere già ciò che pensava gli mancasse.

 

20 Febbraio ore 10.00 

LA BELLA ADDORMENTATA

Teatro Verde | 60 minuti | 6 - 10 anni

 

Una Strega, arrabbiata per non essere stata invitata alla festa per la nascita della figlia del re, lancia una maledizione: quando la ragazza compirà 18 anni si pungerà con un fuso e morirà. Grazie all’intervento di tre fate la terribile profezia viene mitigata: Aurora non morirà, ma dormirà per cento anni, finché un bacio di vero amore la risveglierà. Ma per giungere dalla bella addormentata occorre prima superare le tre terribili prove: una foresta incantata, un terribile orco ed un re bugiardo. Alla fine dell’avventura sarà Aurora a dover scegliere tra nobiltà di nascita e d’animo.

 

15 e 16 Marzo ore 10.00 

IL PICCOLO VIOLINO

Teatro Libero | 60 minuti | 7 - 10 anni

 

Leo, artista e venditore ambulante conosce Sarah, una ragazzina nel piccolo Circo Universo, che scopre sordomuta. Con lei stabilisce un bel rapporto di padre e la educa fino a quando sceglie di farle frequentare un collegio per darle una buona istruzione. I due si separano e Leo resta solo, ma un bellissimo giorno Sarah ritorna dal padre adottivo ben istruita. Successivamente però si innamora di un ragazzo e, dopo vari problemi, parte per vivere la propria vita. Leo, rimasto solo ancora una volta, scoprirà, nonostante tutto, il “segreto della felicità” per superare la solitudine. Un testo delicato e pieno di poesia, una lezione di coraggio e di generosità espressa dagli umili: avere fiducia nella vita, nell’altro e nell’amore, nonostante le ingiustizie.

 

 

PER TUTTE LE INFO SU PRENOTAZIONI E BIGLIETTI CLICCA IL SEGUENTE LINK

 

La rassegna è organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con il Comune di Cassola - Assessorato alla Cultura e con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Marostica

 

All
Photo
Video

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.