•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

 

 ALICE E I DIRITTI DELLE MERAVIGLIE
lunedì 28 novembre ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 6 anni

Testo ispirato a “Il grande libro dei diritti dei bambini” di Amnesty International
Finalità didattica: rendere consapevoli i bambini dei loro dirittiAlice è tornata nel “Paese delle Meraviglie” dopo un lungo viaggio compiuto nel “Paese dellaRealtà”. Partita senza bagaglio, è tornata con una pesante valigia: dentro ci sono oggetti ericordi legati agli episodi del suo peregrinare. Ad ogni oggetto è legata una storia, ad ognistoria un bambino, ad ogni bambino un diritto negato. Alice ripercorre così i diritti fondamentalidell’infanzia, raccontando storie di infanzia negata con la leggerezza e la sinceritàtipica dei bambini ed evitando gli eccessi drammatici. Uno spettacolo dalla struttura sempliceper renderli consapevoli dei loro diritti, dai quali troppo spesso sono privati, a cominciaredai bambini del cosiddetto “primo mondo”. Un racconto che culmina nella celebrazione diquesti diritti e nella trasmissione di un messaggio importante: la salvaguardia dell’infanzia.

 

UN BRUTTO, BRUTTISSIMO ANATROCCOLO
lunedì 5 dicembre ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 4 anni

Tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen
Finalità didattica: propedeutico all’insegnamento della lingua inglese
A chi non è capitato di sentirsi un brutto anatroccolo? Tre protagonisti, tre strani personaggiun po’ “brutti” e un po’ “diversi” si mettono d’accordo e iniziano a raccontare la bellissimafavola di Andersen. Ecco allora che sulla scena appaiono come per magia le vicissitudini delpovero piccolo anatroccolo beffato dalle anatre, beccato dai polli e respinto persino dallaragazza della fattoria a causa della sua bruttezza e diversità. Nel raccontare la storia, però, inostri “eroi” si renderanno conto che ognuno di noi, bello o brutto, bravo o meno bravo, hasempre un piccolo tesoro dentro di sé, e anche chi non è destinato a trasformarsi in un bellissimocigno può in qualche modo diventarlo. Lo spettacolo, oltre a sollevare il tema delladiversità discriminata, è ricco di spunti didattici propedeutici all’insegnamento della linguainglese, facendo così diventare l’apprendimento un gioco da ragazzi!

ANNE FRANK
lunedì 23 gennaio ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA
Fondazione Aida - Dai 12 anni
Testo ispirato alla storia di Anne Frank
Finalità didattica: per non dimenticare la storia
Per il tredicesimo compleanno Anne riceve in regalo un quaderno, che diventa il suo diariosegreto diretto a Kitty, un’amica immaginaria cui confidare i suoi pensieri. Il diario per Annerappresenta l’unica possibilità di esprimersi, di raccontare le proprie esperienze e i propripensieri di adolescente che sta vivendo i primi amori, le incomprensioni con il padre e ildistacco dalla madre. Ma il Diario di Anne descrive soprattutto la sua vita nei due anni in cuilei, la sua famiglia e altre quattro persone, tutti ebrei, hanno vissuto nascondendosi dallapersecuzione nazista, prima di essere traditi e deportati. Nel racconto scenico scopriremola vera storia di Anne, quello che viveva e provava durante la clandestinità, durante il suoviaggio verso il campo di concentramento di Auschwitz e negli ultimi giorni della sua vita.

 

IL PICCOLO PRINCIPE

Lunedì 30 gennaio ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 6 anni

Testo ispirato all’omonimo romanzo di Antoine de Saint-Exupéry
Finalità didattica: scoprire la ricchezza dell’amiciziae per non smettere di usare l’immaginazioneA settant’anni dalla pubblicazione, l’inossidabile testo di Saint-Exupery continua a commuovere,far riflettere ed appassionare ancora molte generazioni. In un tempo di confusione estordimento materialistico aggravato dalla paura di perdere quelle che credevamo “sicurezze”,l’umanità si accorge che ha bisogno di amore e di riscoprire il valore dei sentimenti conl’ingenuità dei bambini. Il Piccolo Principe ed il suo viaggio appaiono perfetti per questo! Dasfondo, una scenografia semplice e minimale che evocherà, in un gioco di origami, le paginebianche di un libro, facendo rimanere intatta la poesia.

 

MARCOVALDO

lunedì 13 febbraio ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 4 anni

Spettacolo tratto dall’omonima opera di Italo Calvino
Finalità didattica: arricchimento lessicale del vocabolarioLo spettacolo è basato su alcune delle note novelle di Calvino provenienti dalla raccolta“Marcovaldo”: siamo quindi di fronte ad un teatro dove la narrazione ha un peso ed una presenzanettamente maggiore del dialogo; tuttavia quest’opera di Calvino resta estremamentevisiva e lo stesso autore la paragonava alle vignette umoristiche. Vi si narrano le vicende diMarcovaldo, padre di famiglia, e del suo rapporto di amore e odio con la natura e la città. Lospettacolo ci farà vedere con l’occhio stralunato con cui il protagonista osserva tutti e tutto,cercando di carpire, tra le crepe del cemento, lo spuntare di un fungo. Nella nostra riduzioneci siamo posti l’obiettivo di rimanere totalmente fedeli al testo di Calvino, pur consapevolidi mettere di fronte ai ragazzi un linguaggio di quasi cinquant’anni fa. Crediamo che questaoperazione possa essere uno stimolo per loro, costretti a confrontarsi con narrazioni cherichiedono una particolare attenzione ed uno spunto per insegnanti ed educatori di fronteal progressivo impoverimento lessicale delle nuove generazioni.

 

 

PROCESSO ALLE VERDURE

lunedì 20 febbraio ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 5 anni

Ispirato a “Processo alle verdure - vizi e virtù alimentari degli ortaggi” di Roberto Luciani
Finalità didattica: avvicinare i bambini al tema dell’educazione alimentareCarlotta è stata mandata a letto senza cena perché non voleva mangiare il minestrone. Si rigiranel letto arrabbiata e affamata! In fondo, che colpa ne ha lei se le verdure non sono buone?Nessuna! La colpa è delle verdure stesse. Certo, se sapessero di caramella o di cioccolata lemangerebbe, ma sanno di… Di che cosa sanno? Carlotta non lo sa, perché non le ha mai assaggiate!La trama si snoda in un susseguirsi di colpi di scena, canzoni e situazioni divertenti,in bilico tra il sogno e la realtà. La voce del sindaco è quella inconfondibile e ironica di PaoloPoli, che impreziosisce lo spettacolo come un merletto. Un invito ad un’alimentazione sana attraversogli strumenti del teatro, che coinvolge i giovani spettatori con allegria e divertimento.

 

 

IL BRUCO MANGIATUTTO

lunedì 13 marzo ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 3 anni

Testo ispirato al libro “The very hungry caterpillar” di Eric Carle
Finalità didattica: spettacolo per l’infanzia per l’apprendimento della lingua inglese
Leggera, divertente e coinvolgente, la rappresentazione è ricca di spunti didattici di propedeuticaalla lingua inglese per i più piccoli. Il bruco mangiatutto condurrà i giovani spettatorinel percorso che lo porterà a diventare una splendida farfalla: forme, colori, suoni e naturaracconteranno il suo percorso di crescita anche grazie all’aiuto dei bambini presenti in teatro.Le due attrici in scena inviteranno i piccoli spettatori a partecipare e interagire, aiutandolenell’avventura e suggerendo loro parole in inglese e soluzioni del racconto. Impreziosito dasimpatici pupazzi, canzoni e balletti, lo spettacolo pone l’accento su come imparare un’altra linguapossa diventare un gioco, dove divertimento e apprendimento vanno a braccetto insieme.

 

 

CAMILLA, GIORGIO E IL DRAGO

lunedì 20 marzo ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 4 anni

Testo ispirato alla storia di San Giorgio e il Drago
Finalità didattica: sensibilizzare i bambini sul tema della salvaguardia del pianetaL’antica leggenda racconta di un terribile Drago che terrorizzava tutta la città. Nella nostraversione teatrale ci siamo chiesti : «Ma i draghi esistono davvero? Certo! Ma sono proprioquegli enormi bestioni che sputano fuoco, o sono qualcos’altro? Non è che quello che escedallo stagno sia il cattivo odore emanato dall’ammasso dei rifiuti tossici accumulati lì dentro,anziché il fiato mefitico del grande mostro sputafuoco? » La principessa Camilla, il RospoGiorgio e una Mosca antipatica sono i protagonisti di questo spettacolo che con la forzadella fiaba affronta i temi del rispetto dell’ambiente e della necessità che tutti noi, piccoli egrandi, ci prendiamo cura ogni giorno della salvaguardia di questo nostro piccolo e preziosopianeta, soprattutto attraverso il riciclo e la raccolta differenziata.

 

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI

lunedì 3 aprile ore 10.00 -Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Fondazione Aida - Dai 6 anni

Testo ispirato “Il giro del mondo in 80 giorni” di J. Verne
Finalità didattica: educare alla corretta alimentazione scoprendo la varietàdei cibi del mondoMr. Fogg (così metodico da mangiare ogni giorno sempre gli stessi cibi) e l’intraprendentedomestico Passepartout (con una ricca esperienza di cucina acquisita nel suo precedentepercorso lavorativo) viaggeranno nelle diversificate culture alimentari imparando, tra le righe,il modo migliore di nutrirsi per crescere bene. Sul testo dello scrittore Premio AndersenLuigi Dal Cin, saremo trasportati in un’epoca in cui si viaggiava solo su nave, treno, cavalloo elefante, al seguito del gentiluomo inglese che girò il mondo in 80 giorni, vinse una scommessa,scoprì la piramide alimentare e, infine, trovò l’amore.

 

 

CENERENTOLA - SPETTACOLO DI DANZA

lunedì 10 aprile ore 10.00 - Teatro ai Colli
Rassegna: TEATRO SCUOLA

Ass. Culturale A.C.L.E.D. - Dai 6 anni

Finalità didattica: sottolineare l’importanza dell’umiltà e di non smettere mai di sognareUno spettacolo di danza dedicato alla magnifica fiaba di Cenerentola e raccontato attraversola danza. Dietro la versione spettacolare vi è uno studio didattico molto importante:la lettura che ha inizio prima della rappresentazione danzata e che permette ai ragazzi diassaporare la storia come spettatori più attivi.

 

Info e prenotazioni:
Teatro ai Colli - Via Monte Lozzo 16 - 35143 Padova (PD)  - 0498900599 -  +39 3296219315 / +39 3458750799
Biglietti: 4,50 bambini e ragazzi; gratuito per insegnanti accompagnatori e bambini diversamente abili
Disponibile servizio bus

Con il contributo di Poste Italiane e Fondazione Antonveneta.

All
Photo
Video

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.