•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

con Marta Boscaini

Lo sanno tutti che il tempo fa quello che vuole: vento, sole, pioggia, neve..le condizioni climatiche non possono essere governate dagli esseri umani, ma sono nelle mani dello spiritello Naiadì che vive sulle nuvole e si diletta a scaraventare sulla terra violenti temporali o leggere pioggerelline. Ma cosa potrebbe accadere se il lavoro di questo indaffarato spiritello fosse disturbato da un draghetto e una bambina?

E' così che comincia questa narrazione con tre storie singolari che si incrociano, si scambiano e si confrontano sulle nuvole: la storia di draghetto Jago che vuole fare il poeta ed usare le parole, come gli umani, invece di ruggiti e fiammate come tutti gli altri draghi; la storia di Paola, una bambina annoiata dallo studio e dalle lezioni di matematica che ha trovato rifugio tra le nuvole, dove si può sentire leggera e spensierata come una farfalla; e la storia di Naiadì, lo spiritello della pioggia, che guarda agli umani sulla terra con sospetto ma anche con tanta curiosità. Le avventure e l'amicizia di questi tre personaggi prendono vita sulla scena grazie all'uso di pupazzi e musiche suggestive,
alternando momenti di dinamico intrattenimento ad atmosfere e parole poetiche.

Una narrazione spettacolo sull'importanza della parola e del suo uso, sulla diversità e il coraggio di essere se stessi.

 

Durata: 40’ circa
Dai 4 anni su

All
Photo
Video

Appuntamenti

Video

LA RICERCA NON HA DATO RISULTATI

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.