•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

A trent’anni dalla scomparsa di Gianni Rodari (Roma, 14 aprile 1980) e a novanta dalla nascita (Omegna, 23 ottobre 1920), Fondazione Aida - Teatro Stabile di Verona dedica allo scrittore e pedagogista italiano nonché uno dei massimi esponenti della letteratura per ragazzi, un progetto artistico e culturale che si svolgerà nel 2010, con l’obiettivo di attraversare l’importante opera del maestro, apprezzata in Italia e tradotta in tutto il mondo.
C’è un’Italia quotidiana fatta di scuole, biblioteche, comuni e istituzioni culturali che ogni giorno celebra e festeggia Rodari, con letture, animazioni, mostre o iniziative a lui dedicate e ispirate. Si tratta di proposte culturali semplici, che non trovano eco sui grandi media, ma il loro spessore culturale è pari all’attenzione di ragazzi, genitori e insegnanti che le seguono e vi partecipano.
Nel 2010 vorremmo ricordare la figura di Rodari dando risalto all’impegno di quelle città, mettendo insieme i loro sforzi e le loro energie affinché la festa rodariana sia più grande e colorata.
Il progetto si compone di una mostra, di letture e visite guidate, gli spettacoli teatrali “La Freccia Azzurra” - “Piccoli Vagabondi” – “La Grammatica della Fantasia” – “Un treno carico di filastrocche” tratti dai racconti di Gianni Rodari e si completa, infine, con il documentario "Un sasso nello stagno. Storia e storie di Gianni Rodari" che è stato presentato al Festival Internazionale del Film di Roma.

Guarda il progetto completo nella sezione allegati.

Appuntamenti

Video

LA RICERCA NON HA DATO RISULTATI

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.