•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

SABATO 18 OTTOBRE 2014 ORE 21:00
NATALINO BALASSO **
VELODIMAYA
ANTEPRIMA NAZIONALE
MONOLOGO COMICO DI E CON: NATALINO BALASSO
PRODUZIONE: TEATRIA SRL 

Non è difficile notare che ultimamente le società occidentali sono tornate a disparità preottocentesche. Il mito della ricchezza, l’ambizione al matrimonio e alla sistemazione da parte di molte donne, l’assenza di orizzonti non preconfezionati nella testa dei giovani, l’idea del privilegio come effetto fisiologico della gestione del bene pubblico, sono effetti molto presenti, ma che sembravano allontanarsi dalle società evolute. Velodimaya è una specie di mappa del pensiero contemporaneo, attraverso un tempo indefinito, nel vortice degli uomini e delle nazioni. Navighiamo attraverso il racconto dei desideri e delle paure dei nostri attuali compagni d’avventura in questo lembo di terra.

 

SABATO 15 NOVEMBRE ORE 21:00
ASSOCIAZIONE THEAMUS
SUONI DI DONNA
IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE
CON: FLORA SARRUBBO, DILETTA LA ROSA, MONIKA CALLEGARO, ALESSANDRA AMADII, SANDRA MONTAGNARA, CLAUDIA ZADRA, SABRINA NOVARIA

Lo spettacolo unisce la voce cantata a quella recitata in una partitura che, dalle pubblicità sessiste e dall’ironia amara, vuole portarci a riscoprire il femminile nel suo significato più profondo. “Suoni di donna” alterna la poesia alla risata; racconta il sottile gioco delle donne che si snoda attraverso l’amore e attraverso il proprio mondo fatto di piccole cose, piccoli appuntamenti quotidiani con il corpo, colti in un momento di autoironia e a volte di leggerezza. Per tornare a raccontare alle nostre figlie cosa significa il femminile. Un viaggio tra le parole di Gioconda Belli, Pinkola Estes, Youmana Haddad, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli e altre

 

VENERDì 28 NOVEMBRE ORE 21:00
ARIATEATRO
COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA
DI: FRANCA RAME E DARIO FO
CON: SIMONETTA GUARINO, DENIS FONTANARI, ANDREA PIETRO ANSELMI
REGIA: RICCARDO BELLANDI

Un doveroso omaggio a Franca Rame. Uno spettacolo di grande forza comunicativa e attualità che parla delle dinamiche sentimentali di coppia con il linguaggio della commedia. In un susseguirsi continuo di dialoghi serrati, situazioni ai limiti del paradosso e colpi di scena tragicamente comici denuncia l’arretratezza emotiva, culturale e affettiva di certi uomini e valorizza la sensibilità e l’ironia di donne come Antonia, eroina di tutte le mogli tradite e trascurate (interpretata da Simonetta Guarino, la casalinga Gaia di Zelig). Non è un testo politico, non è un testo a favore del femminismo o contro il maschilismo, non è né solo comico né solo drammatico, non parla di sesso o di amore... questo testo è tutte queste cose insieme e molto di più.


VENERDì 12 DICEMBRE ORE 21:00
ROSSANA CARRETTO / PIA ENGLEBERTH / ALESSANDRA SARNO
QUESTA SERA COSE TURCHE
REGIA: ENZO IACCHETTI **
DI: GIORGIO CENTAMORE

I discorsi “tra femmine” sono sempre appartenuti alle leggende e alla fantasia del mondo maschile, ma finalmente li vedremo rappresentati dalle migliori interpreti del teatro comico. Lo spettacolo è ambientato in un bagno turco e, com’è d’abitudine, le donne quando si ritrovano in un ambiente a loro esclusivo uso sciolgono remore e freni inibitori esprimendo punti di vista, raccontando episodi ed esperienze a dir poco esilaranti. Si dice che nel mondo della comicità non ci siano donne: in realtà c’è solo molta dispersione. Per dimostrare invece che c’è molto da vedere, molto da dire e soprattutto molto da ridere, quattro personaggi femminili si sono ritrovati a raccontarsela in grande libertà in un modo che diverte tantissimo anche gli uomini.



SABATO 17 GENNAIO ORE 21:00
ASS. ILARIA ALPI E CITTÀ TEATRO
LA STRADA DI ILARIA
OMAGGIO A ILARIA ALPI A PIÙ DI VENT’ANNI DALLA SCOMPARSA tratto da “La strada di Ilaria” di Francesco Cavalli
CON: GIORGIA PENZO, FRANCESCO TONTI MUSICHE DAL VIVO DI: SCRAPS ORCHESTRA DISEGNI: ROBERTO DE GRANDIS | REGIA: DAVIDE SCHINAIA

 

Reading, musica, disegni dal vivo, proiezioni, respiri, parole e silenzi. Sono gli ingredienti miscelati dalla regia di Davide Schinaia che costituiscono il corpo teatrale di questa performance nata da “La strada di Ilaria” di Francesco Cavalli. Il romanzo racconta i fatti sui quali avevano indagato Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. Un caso scomodo, che è stato insabbiato velocemente per le tante implicazioni fra Italia e Somalia. Un caso non ancora chiuso, e rimasto fino ad oggi senza responsabili. Traffici, rifiuti tossici, corruzione, una strada, misteri nello storico rapporto fra Somalia e Italia: una storia che deve essere raccontata, e che nella scelta stilistica volutamente non giornalistica, riesce a coniugare narrazione pura a informazione. E si fa ascoltare da tutti, adulti e ragazzi.

 

SABATO 21 FEBBRAIO ORE 21:00
LOREDANA CONT
LE CASALIGHE… LE CASALINGUE
SPETTACOLO BRILLANTE CHE HA IN SÉ TUTTA LA VOCE DELLE DONNE MODERNE

Chi l’ha detto che le casalinghe devono per forza parlare solo di cucina, detersivi, faccende domestiche e figlioli da accudire? Le casalinghe del terzo millennio sono aggiornate su tutto e possono parlare di tutto... e parlano, parlano, parlano! Le donne di questo spettacolo, più “casalingue” che casalinghe, raccontano le loro esperienze e le loro idee, convinte di “saperla più lunga” dei loro uomini. Ma sarà poi vero? Non sarà per caso che i mariti le lasciano parlare solo per quieto vivere? Il linguaggio, le battute, le rapide trasformazioni dell’interprete che si cala nei panni di quattro donne diverse, rendono lo spettacolo diversificato, con il chiaro intento di divertire gli spettatori... uomini compresi!


GIOVEDì 12 MARZO ORE 21:00
LELLA COSTA **
FERITE A MORTE,PROGETTO TEATRALE SUL FEMMINICIDIO
DI: SERENA DANDINI

Secondo l’ultimo rapporto annuale delle Nazioni Unite “a livello mondiale, la diffusione degli omicidi basati sul genere ha assunto proporzioni allarmanti”. In Italia muore di violenza maschile una donna ogni due o tre giorni. Gli omicidi basati sul genere si manifestano in forme diverse ma ciò che li accomuna è l’uccisione a seguito di violenza pregressa subita nell’ambito di una relazione. Queste morti “annunciate” vengono spesso etichettate come i soliti delitti passionali e liti di famiglia. Le donne muoiono principalmente per mano dei loro mariti, ex-mariti, padri, fratelli, fidanzati o amanti, innamorati respinti. Lo spettacolo è un’antologia di monologhi costruita con la collaborazione di Maura Misiti, ricercatrice del CNR, dove i testi attingono alla cronaca e alle indagini giornalistiche, per dare voce alle donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un “ex”.

 


VENERDì 27 MARZO ORE 21:00
MUSICAL PROJECT
WE ARE THE MUSICAL (project)

Dopo aver portato con successo in scena due celebri musicals quali “Sister act” e “I wish”. Musical Project, nata nel 2007 a Dosolo, nel mantovano, ha deciso di proporre un nuovo tipo di show, “WE ARE THE MUSICAL (project)”, nel quale presenta una scaletta basata sulla riproposizione di alcuni dei momenti principali dei più importanti musicals o film musicali della storia (“Mamma mia”, “Jesus Christ Superstar”, “Sister act” e tanti altri), organizzandoli in medley tematici.

Tutto lo show è interamente cantato e suonato dal vivo.
A ciò si aggiunge il forte impatto scenografico e coreografico dello spettacolo.






BIGLIETTI
spettacoli contrassegnati con **
intero platea €16 | ridotto €14
intero galleria €14 | ridotto €12

prezzo altri spettacoli
intero platea €14 | ridotto €12
intero galleria €10 | ridotto €8

ABBONAMENTO PROSA
intero platea €80 | ridotto €70
galleria €60

puoi anche acquistare online al seguente LINK

Video
All
Photo
Video

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.