•   Chi siamo
  •   Spettacoli e Progetti di Lettura
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

TRACCE D'AUTORE

 Il Teatro Stabile di Verona e Fondazione Aida Teatro Stabile d'innovazione per la stagione 2013/2014 propongono, presso il cinema Teatro Alcione, un cartellone condiviso di spettacoli dedicati alla scuola dell'infanzia e primaria, nell'intento di arricchire la proposta culturale della città di Verona. Gli spettacoli, indirizzati a bambini e ragazzi, accompagneranno i giovani spettatori in un percorso dedicato ai grandi autori, rivolgendo l'attenzione sia alla tradizione che alla contemporaneità.

12 dicembre 2013 - ore 10.00 / Teatro Alcione, (Vr)

FONDAZIONE AIDA

LA FRECCIA AZZURRA

Ispirato all’omonimo testo di Gianni Rodari

Regia: Catia Pongiluppi

Fascia d’età: 4-10 anni   durata:60 minuti

 La vigilia dell'Epifania è una notte magica per tutti i bambini, che aspettano l'arrivo dei doni da parte della Befana. Ma il povero Francesco rischia di rimanere senza il giocattolo da lui tanto agognato, un trenino chiamato “La freccia azzurra”, perché i suoi genitori non hanno i soldi per la Befana. I giocattoli si ribellano alla vecchietta e in questa notte magica decidono di andare direttamente da Francesco. Lo spettacolo racconta questa moderna storia di Natale di uno dei maggiori scrittori per ragazzi, e portata sul grande schermo con successo da Enzo D’Alò alcuni anni fa. 

 

 

25 febbraio 2014 – ore 10.00 / Teatro Alcione, (Vr)

FONDAZIONE AIDA

PINOCCHIO. Viaggio tragicomico per nasi

Ispirato al racconto di Carlo Collodi

Realizzato con il contributo della Regione Veneto

Di Marco Zoppello

Con Roberto Macchi e Andrea Bellacicco

Fascia d’età: 4-10 anni       durata:60 minuti

Due attori, due valigie, infiniti nasi e un grande classico della letteratura per ragazzi. Pinocchio rappresenta il rito iniziatico di un bambino che vuole entrare a far parte della società. Per farlo, come tutti i fanciulli delle favole più note, dovrà uscire di casa e affrontare il mondo, viaggiare attraverso paesi dei Balocchi o di Acchiappacitrulli, fare i conti con le paure (Mangiafuoco) con la coscienza (Grillo Parlante) con l’amicizia (Lucignolo) e con i più svariati imbroglioni (Gatto e la volpe). Solo dopo aver superato queste prove entrerà finalmente nell’età adulta (nel romanzo rappresentata dalla “trasformazione” in bambino) per prendersi cura, a sua volta, dei propri affetti (il padre Geppetto e la Fata Turchina). I due attori racconteranno la storia con l’ausilio di piccoli oggetti, maschere, nasi, pupazzi, rubandosi le parti, improvvisando e magari alla fine capiranno che, forse, a raccontarla in due ci si diverte il doppio.

 

 

26 febbario 2014 – ore 10.00 / Teatro Alcione, (Vr)

FONDAZIONE AIDA

LA GRAMMATICA DELLA FANTASIA

Ispirato alle suggestioni di “La grammatica della fantasia” di Gianni Rodari

Realizzato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Regia: Maura Pettorruso e Marta Zanetti

Fascia d’età: 7-11 anni   durata: 60 minuti

Perché uno spettacolo sulla Grammatica della Fantasia? Perché la fantasia salverà il mondo. Perché la fantasia è uno degli ingredienti necessari affinché un bambino diventi un buon adulto.“La Grammatica della Fantasia” di Rodari è un metodo per poi inventare storie, per sviluppare l’immaginazione creativa e da questo è nata la nostra Grammatica. Un dialogo surreale tra due personaggi in bilico tra magia e povertà, che procede tra un turbinio di errori, disavventure e nuovi inizi.

 

 

Info e prenotazioni:

 

Fondazione Atlantide

Teatro Stabile di Verona

Piazza Viviani, 10 – 37121 Verona

Lunedì – Venerdì ore 9,30 – 13,30

Tel. 0458006100

scuolateatro@teatrostabileverona.it

www.teatro stabileverona.it

 

 

Fondazione Aida

Viale Stazione Porta Vescovo,4 - 37133 Verona

Tel. 0458001471

fondazione@f-aida.it

www.fondazioneaida.it

www.facebook.com/fondazioneaida

 

All
Photo
Video

Appuntamenti

Video

LA RICERCA NON HA DATO RISULTATI

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.