Fondazione AIDA

Fondazione AIDA

IT

    Ho preso visione e accetto le modalità di trattamento dei dati personali descritte alla pagina Privacy Policy

    OFF LINE. Ritrovarsi a Teatro Corsi Gratuiti

    Offline. Ritrovarsi a teatro

    Laboratori teatrali gratuiti per ragazzi dai 14 ai 18 anni. A Verona. Da settembre 2021: aperte le iscrizioni

    Se sei un ragazzo dai 14 ai 18 anni residenti in Veneto, in questo periodo ti sono mancate le relazioni con i tuoi coetanei e hai voglia di ripartire sei finito nel posto giusto.
    Hai la possibilità di iscriverti ai corsi gratuiti in presenza di OFF LINE. Ritrovarsi a Teatro in programma dal 23 settembre al 31 dicembre 2021.
    Noi di Fondazione Aida proporremo i nostri laboratori a Verona presso i Comuni di: Buttapietra (dal 23 settembre), Castelnuovo (dal 2 ottobre), Santa Lucia (dal 2 ottobre), Garda (dal 4 ottobre), Tregnago (dal 10 ottobre) e Villafranca (dal 14 ottobre).

    I corsi si terranno all’interno degli spazi messi a disposizione dalla scuole coinvolte.

    Una volta compilato invialo a promozione@fondazioneaida.it

    Contesto di riferimento OFF LINE. Ritrovarsi a Teatro

    In  una recente indagine condotta per conto di Save the Children il tema delle relazioni personali “dal vivo” rappresenta una delle privazioni che i ragazzi hanno sofferto di più in un’età, come quella dell’adolescenza, caratterizzata da grandi cambiamenti e scoperte. Si tratta di un “anno sprecato”, secondo il 46% degli adolescenti intervistati, ma che ha permesso loro di rendersi conto del valore della relazione con i coetanei. L’85% dei ragazzi afferma infatti di aver capito quanto sia importante il rapporto con gli amici e il relazionarsi “in presenza”, anche nell’ambito delle cosiddette attività extracurriculari come ad esempio lo sport, la musica, l’associazionismo, il teatro.

    Obiettivi

    Gli obiettivi del progetto OFF LINE. Ritrovarsi a Teatro sono principalmente quelli di offrire ai ragazzi l’opportunità di:

    • partecipare a corsi di teatro tenuti da professionisti e formatori che li possano aiutare a mitigare le forti ripercussioni negative causate della lontananza dalla scuola – in termini di socialità e di espressione della propria corporeità – con l’opportunità dell’incontro e della crescita personale
    • diffondere la cultura del teatro e della pratica teatrale, in particolare come strumento educativo e di conoscenza.

    I corsi a Verona

    Che cos’è il perdono?
    A cura di Annachiara Zanoli | Durata 20 ore

    Da giovedì 23 settembre 2021 | Presso il Circolo Noi di Marchesino. Parrocchia del Santissimo Redentore, 37060, Marchesino di Buttapietra (VR)

    Da sabato 2 ottobre 2021 | presso il centro aperto Bambù. Via Piazza Brodolini, 2 – zona Golosine, 37026, Santa Lucia (VR)

    Riusciamo a farne esperienza al giorno d’oggi? Si nasce caritatevoli o si può imparare a perdonare? Queste sono solo alcune delle domande che verranno poste ai ragazzi sul delicato tema del conflitto e del perdono. Con esercizi d’improvvisazione e tecniche teatrali ritroveremo la volontà di costruire relazioni e fare gruppo, con i nostri coetanei. È prevista la realizzazione di una riqualifica del posto che ci ospita. Con rappresentazione finale.

    Inseguendo Margherita

    A cura di Alice Canovi | Durata 20 ore
    Da lunedì 4 ottobre 2021 | Presso la Sala Polifunzionale Intrecciamo-ci di Garda. Piazza Donatori di Sangue, 37016, Garda (VR)

    Osservando la società che ci circonda cosa vediamo? È una società che ci rispecchia o ci sentiamo lontani da essa? Quali sono i caratteri spigolosi del mondo in cui siamo immersi? E ancora: è possibile un cambiamento? Durante questo laboratorio ci porremo tutte queste domande e molte altre ancora, avendo come guida uno dei romanzi più belli e fantasmagorici di sempre capace di indagare sulle crepe e sulle luci di una società: Il Maestro e Margherita di Bulgakov.

    Uno spazio che dona identità

    A cura di Enrico Ferrari | Durata 20 ore
    Da domenica 10 ottobre 2021 | presso il teatro parrocchiale di Tregnago. Via dei Bandi 58, 37039, Tregnago (VR)

    In una situazione laboratoriale ad essere messo in discussione è prima di tutto l’individuo. L’individuo come singolo e come parte di un gruppo. Il teatro è un’ottima chiave per entrare dentro se stessi, percepire le proprie potenzialità e fragilità, per capire come potenziare il lato debole o veicolare le energie. L’arte è proprio questo: mettere in scena se stessi attraverso una metafora protettiva. Il teatro è altresì un ottimo modo per sondare i conflitti, per metterli in scena e risolverli. Attraverso il gioco ma, soprattutto, attraverso la disciplina mediata dal gioco, il ragazzo può comprendere come ottenere un prodotto artistico degno di essere rappresentato. E ne trae soddisfazione. Ad essere analizzato è il corpo in quanto produttore di segni: un’intensa attività fisica affiancherà studi particolareggiati sull’uso dello spazio, il ritmo, la pausa, il silenzio, il corpo neutro, lo sguardo, la voce organica.

    Ogni fiore fiorisce a modo suo!

    A cura di Alice Canovi | Durata 20 ore

    Da giovedì 14 ottobre 2021 | Presso il Centro Giovani. Via Fantoni 44, 37069, Villafranca (VR)

    Molto spesso ognuno di noi è troppo concentrato ad inseguire quello che succede fuori piuttosto che ascoltare quello che risuona dentro. Soprattutto durante l’adolescenza è facile sentirsi fuori posto, sentire che il dentro non coincide con il fuori e così vince facilmente la voglia di omologarsi ad un sentire comune che però rimane vuoto e privo di significato.

    Questo laboratorio mira proprio a stimolare i ragazzi a sviluppare una profonda fiducia nella propria unicità, nella propria creatività e fantasia, un percorso che li possa aiutare a scoprire e nutrire il proprio linguaggio, il proprio mondo umano e creativo e ad accettare così anche i mondi degli altri, sostenendo la diversità e l’inclusione. Come in natura ogni fiore fiorisce a modo proprio e con i propri tempi, cosi ognuno di noi deve imparare a conoscere e ad apprezzare ogni propria caratteristica in modo da sbocciare nel proprio modo unico e speciale. Questo sarà l’obbiettivo principale del laboratorio: riconoscere il proprio valore e quello degli altri e fiorire insieme.

    ROMETTA&GIULIEO

    A cura di Rossella Terragnoli | Durata 30 ore
    Da sabato 2 ottobre 2021 | Presso il teatro DIM. Via San Martino 4, 37014, Castelnuovo del Garda (VR)

    Liberamente tratto dal libro di Jadelin Mabiala Gangbo

    “Rometta è una studentessa: sta preparando una tesina su un film di Greenaway. Giulieo è un consegna pizze cinese. Una sera, in una falsa fine inverno, mentre la luna grassa splende in fondo alla via, i due ragazzi si incontrano. Giulieo è appiedato con la sua vespa piagata dalla ruggine e ormai vicina alla tomba, Rometta sta uscendo da una pizzeria, dove ha brindato da sola ai suoi vent’anni. Così ha inizio una grande e tormentata storia d’amore contemporanea, che porta nell’oggi contrasti e sentimenti, secondo la matrice rivisitata della grande tragedia shakespeariana.”

    Il laboratorio prevede l’elaborazione e la messa in scena finale di un testo. Il copione, già esistente come struttura portante, si nutrirà delle improvvisazioni guidate volte al conseguimento di una messa in scena finale. Il corso prevede una breve introduzione teorica ed è rivolto massivamente alla pratica di palcoscenico. All’analisi del testo e alla sua rappresentazione si accompagnano gli obiettivi di vivere la pratica teatrale come massima esperienza di convivenza civile e il riconoscimento del valore della propria Presenza e di quella altrui.

    Per info e iscrizioni: compila il modulo e invialo a promozione@fondazioneaida.it – 045/8001471

    Partner

    OFF LINE. Ritrovarsi a Teatro è finanziato dalla Regione del Veneto – Area Politiche Economiche, Capitale Umano e Programmazione Comunitaria – Direzione Formazione e Istruzione.
    Partner capofila del progetto è Isfid Prisma, il partenariato operativo di Arteven – Circuito Teatrale Regionale, di altri partner territoriali accreditati quali Circolo Cultura e Stampa Bellunese società cooperativa sociale, Enaip Veneto impresa sociale, I.Ri.Gem. società cooperativa, Fondazione AIDA, Job Centre s.r.l., La Esse società cooperativa sociale, oltre al partenariato di rete di Legacoop Veneto.

    Download

    Condividi

    Resta in contatto con noi!

    Compilando correttamente il modulo che segue, ti aggiornaremo su spettacoli, eventi, iniziative della fondazione








    Privacy Policy

    Quando invii il modulo, controlla la tua posta in arrivo per confermare l'iscrizione. La tua iscrizione non sarà attiva finchè non verrà confermata