•   Chi siamo
  •   Produzioni teatrali
  •   Teatri e rassegne
  •   Progetti
  •   Formazione e laboratori
  •   ITA

 

Grazie alla fiducia dataci, come sempre, dalle insegnanti e dagli studenti della provincia, anche per quest'anno Fondazione Aida propone una rassegna ricca di tematiche importanti.

Si parlerà di inclusione, amicizia, rispetto delle regole, emozioni; si imparerà l'inglese a teatro.
Ogni spettacolo avrà il compito di istruire, divertendo.


LUNEDI 26 NOVEMBRE 2018 ore 10.00

IL PRINCIPE FELICE (in inglese)
Fondazione Aida

TEMATICA: LINGUE STRANIERE

Tratto dalla novella di Oscar Wilde

Una notte una rondine decide di sostare ai piedi della statua di un principe, che le chiede un favore: aiutarlo a cancellare le brutture e le miserie che in vita aveva sempre ignorato. La rondine inizia quindi a spogliarlo dei gioielli che lo adornano per donarli ai bisognosi della città.
I due attori narrano la storia aiutati da pezzi di carta e cartoncino ritagliando, direttamente sulla scena, forme facilmente ricostruibili anche dai bambini a scuola.
Uno spettacolo sull'amicizia ironico e commovente.

Età: dai 7 agli 11 anni
Tecnica: teatro d’attore
Drammaturgia e regia: Matteo Mirandola
Con: Matteo Mirandola e Marta Boscaini


MERCOLEDI’ 28 E GIOVEDI’ 29 NOVEMBRE 2018 ore 10.00

METTI VIA QUEL CELLULARE
Fondazione Aida – Teatro Stabile di Verona

Al Teatro Alcione (Via Giuseppe Verdi, 20, VR)

TEMATICA: EMOZIONI

Tratto dall’omonimo libro di Aldo Cazzullo

Portare le pagine di Cazzullo in Teatro, con la presenza fisica di due attori giovani, di un attore più anziano che riveste il ruolo del padre, e di uno schermo che “ingombra” la scena come il cellulare “ingombra” la nostra quotidianità, diventa un modo per mettere ancora di più in evidenza l’importanza dei rapporti umani e allo stesso tempo la difficoltà a staccarsi da un mezzo “ingombrante” ma estremamente utile, come il cellulare e la tecnologia in generale.

Età: dai 12 anni
Tecnica: teatro d’attore
Drammaturgia: Aldo Cazzullo
Regia: Pino Costalunga e Paolo Valerio
Con: Andrea Avanzi, Silvia Rizzi e Jacopo Zera


MARTEDÌ 4 DICEMBRE 2018 ore 9.15 / ore 10.45

OGNI BAMBINO È UN CITTADINO
Teatrino dei Fondi

TEMATICA: GIORNATE SPECIALI

Liberamente ispirato a “ La costituzione raccontata ai bambini” di Anna Sarfatti

Lo spettacolo è pensato per stimolare in modo ludico i bambini ed i ragazzi alla conoscenza della Costituzione, utilizzando una serie di metafore al fine di rendere concetti difficili più vicini alla realtà dei più piccoli. Utilizzando le filastrocche della Sarfatti, gli articoli della Costituzione presi in esame verranno proposti sotto forma di canzoni rap. Lo spettacolo, inoltre, si avvale di una serie di interventi pittorici che vengono realizzati dal vivo dall’operatore e proiettati sulla scena.

Età: dai 7 agli 11 anni
Tecnica: Teatro d’attore, canzoni e videoproiezioni
Drammaturgia: Enrico Falaschi e Claudio Benvenuti
Regia Enrico Falaschi con: Claudio Benvenuti e Marco Sacchetti


MARTEDI 11 E MERCOLEDÌ 12 DICEMBRE 2018 ore 10.00

IL CANTO DI NATALE
Teatro delle marionette degli Accettella

TEMATICA: NATALE

Tratto dall'omonimo romanzo di Charles Dickens

Siamo nella Londra di metà Ottocento, la sera della vigilia di Natale, quando i tre spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro fanno visita all’anziano e scorbutico Ebenezer Scrooge. Tra visioni del passato e premonizioni, il vecchio avaro capirà i suoi errori e cercherà di porvi rimedio. Dal romanzo di Charles Dickens pubblicato nel 1843, lo spettacolo - utilizzando anche marionette e pupazzi - ripercorrerà le atmosfere e i significati di uno dei racconti sul Natale più iconici, belli e commoventi.

Età: dagli 8 ai 12 anni
Tecnica: Teatro d’attore, teatro di figura e marionette a filo
Drammaturgia e regia: Danilo Conti
con: Alessandro Accettella, Antonia D’Amore, Viviana Mancini e Romano Talevi


GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018 ore 10.00

IL LAGO DEI CIGNI
Fondazione Aida e Orchestra da Camera di Mantova

TEMATICA: MUSICA

Ispirato dal balletto di P. I. Ciaikovskij

Tutto è pronto per la rappresentazione, luci, scene, poltrone, ma arriva una notizia terribile: i ballerini sono in tremendo ritardo e quasi tutta l’orchestra è influenzata! Si ritrovano in scena solo alcuni musicisti e due poveri inservienti. I primi sono bravissimi e gli altri, beh, almeno hanno visto molte opere e balletti... E allora ecco che sulle note suonate dal vivo dai musicisti, i due inservienti, con l’aiuto dei loro attrezzi e di una sconfinata fantasia,mimeranno la favola di Odette.

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore, mimo, circo
Drammaturgia e regia: Pino Costalunga
Con: Irene Canali e Marco Rampello
Musicisti: Roberto Fabiano, Federico Verzeletti, Fulvio Capra, Luigi Sabanelli e Fabio Fontana


MARTEDI 18 e MERCOLEDì 19 DICEMBRE 2018 ore 10.00

I TRE PORCELLINI
Fondazione Aida 

TEMATICA: FIABE

Tratto dall’omonima fiaba tradizionale Inglese A prima vista potrebbe sembrare la classica storia dei tre porcellini, se non fosse che il lupo si presenta alle selezioni di un noto programma tv musicale e... viene rifiutato! La giornata prosegue con incontri sfortunati, come quello con la nonna di Cappuccetto Rosso. Si imbatte infine in tre maialini che decidono di intraprendere la carriera artistica e fondare la “Pig Band”. Tre attori quasi invisibili animano cinque pupazzi che cantano, ballano, saltano sui ritmi del rock, del pop e del country.

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore e pupazzi
Drammaturgia e regia: Massimo Lazzeri
Con Matteo Mirandola, Fabio Slemer, Riccardo Carbone


GIOVEDÌ 20 DICEMBRE 2018 ore 10.00

BUON NATALE BABBO NATALE!
Fondazione Aida

TEMATICA: NATALE

Babbo Natale è molto ingrassato, mangia solo caramelle mandategli da un ammiratore sconosciuto e non passa più nei camini. Come farà a recapitare i suoi regali? Due bambini molto intelligenti, Federico e Chiara, scopriranno il piano del terribile Mago Bisesto: invidioso del fatto che la sua festa cada una volta ogni quattro anni, vuole abolire per sempre la gioia del Natale. Riusciranno i nostri due piccoli eroi, aiutati dagli elfi e dalla mitica renna dal naso rosso Rudolph, a salvare il Natale?

Età: dai 5 ai 10 anni
Tecnica: Musical
Drammaturgia: Raffaele Latagliata, Pino Costalunga
Regia: Raffaele Latagliata
Con Pino Costalunga, Greta Magnani, Matteo Ferrari, Jacopo Zera, Gilda Lirosi, Silvia Gandolfi


LUNEDÌ 21 GENNAIO 2019 ore 10.00

ABBRACCI
Teatro Telaio 

TEMATICA: EMOZIONI

Due Panda stanno costruendo la casa, ognuno la propria. Si incontrano. Si guardano. Si piacciono. E poi? Come esprimere il proprio affetto? E’ necessario andare a una scuola speciale: una scuola d’abbracci. Perché con gli abbracci si possono esprimere tante cose: protezione, gioia, amicizia. E così i nostri due Panda imparano a manifestare le proprie emozioni. L'abbraccio è il gesto della condivisione, un gesto naturale nell’orizzonte affettivo dei bambini, ma da imparare ad ogni nuovo incontro. 

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia e regia: Angelo Facchetti
Con Michele Beltrami e Paola Cannizzaro o Stefania Caldognetto e Massimo Politi


MERCOLEDÌ 23 GENNAIO 2019 ore 9.15 / ore 10.45

ANNE FRANK
Fondazione Aida

TEMATICA: GIORNATE SPECIALI

Tratto dal Diario di Anne Frank

Per il suo tredicesimo compleanno Anne riceve in regalo un quaderno, che diventa il suo diario segreto. Il diario per Anne rappresenta l’unica possibilità di esprimere i suoi pensieri: i primi amori, le paure, i sogni di un mondo in pace, ma soprattutto descrive la vita nei due anni in cui lei e la sua famiglia hanno vissuto nascondendosi dalla persecuzione nazista. La protagonista ci racconta il suo modo di resistere agli orrori della Storia, il suo tentativo tenace di rimanere felice nonostante tutto.


GIOVEDÌ 24 GENNAIO 2019 ore 9.15 / ore 10.45

L’AMICO RITROVATO
Fondazione Aida

TEMATICA: GIORNATE SPECIALI

Ispirato liberamente dal romanzo di Fred Uhlman

L’ascesa al potere del Nazismo spezza l’amicizia di due giovani ragazzi tedeschi, Hans e Konradin. Il primo, ebreo, cerca la salvezza emigrando in America, l’altro invece come tanti giovani dell’epoca aderisce incondizionatamente al regime. Solo dopo molti anni, raggiunto da una lettera, Hans viene a sapere che Konradin è stato giustiziato perché coinvolto nel complotto organizzato per uccidere Hitler. Proprio leggendo quella missiva, Hans si rende conto di aver ritrovato l’amico che aveva perduto.

Età: dai 12 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia e regia Pino Costalunga e Jacopo Pagliari
Con Andrea Avanzi e Jacopo Zera


LUNEDÌ 28 E MARTEDÌ 29 GENNAIO 2019 ore 10.00

IL LIBRO DELLA GIUNGLA
Fondazione Aida

TEMATICA: LETTERATURA

Tratto dall’omonimo romanzo di Rudyard Kipling

Mowgli è il cucciolo d’uomo che la terribile Tigre Zoppa Shere Khan vorrebbe mangiarsi. Nella giungla si svolgono le sue avventure e vi nascono grandi amicizie, come quella con l’Orso Baloo e con la Pantera Bagheera. La nostra versione teatrale del famoso racconto di Kipling, autore inglese premio Nobel nel 1907, vuole raccontare ai bambini che la vita è come la giungla: crescendo vivranno belle avventure, incontreranno meravigliose amicizie, ma dovranno anche saper affrontare paure e pericoli.

Età: dai 3 agli 8 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia e regia Pino Costalunga
Con Nicola Perin, Claudia Bellemo e Matteo Fresch
Scene e Pupazzi Andrea Coppi e Nicola Perin


LUNEDÌ 4 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

STORIA TUTTO D’UN FIATO
Teatro Stabile di innovazione di Fontemaggiore

TEMATICA: LETTERATURA

Tratto da “Narco degli Alidosi” di R. Piumini

Questa è la storia del conte Narco, cavaliere assai valente, riverito, rispettato, temuto e apprezzato… se non fosse per il suo ALITO! E’ terribile, tremendo, insomma, PUZZA! Nessuno riesce a rimanere al suo cospetto, i suoi sudditi si inchinano più per necessità che per diletto. I più grandi sapienti sperimentano cure per il malato, ma nulla possono contro un fiato tanto appestato. Bladante, il suo scudiero, lo accompagna in un viaggio avventuroso alla ricerca di un Mago speciale che possa aiutarlo.

Età: dai 4 ai 11 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia e regia Luca Radaelli
Con Enrico De Meo, Emanuela Faraglia, Giancarlo Vulpes


GIOVEDÌ 7 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

BALLA COL BULLO
Teatro Fuori Rotta

TEMATICA: EMOZIONI

Anton ha appena cominciato la Prima Media, ma la vita a scuola per lui non è così semplice. Smile, un ragazzo pluriripetente, lo prende in giro continuamente e tutti gli altri compagni stanno dalla sua parte. Si, Anton può sembrare davvero antipatico con quell’aria da saputello. Smile perché è così cattivo? La situazione potrà cambiare? Forse Anton e Smile stanno sbagliando qualcosa. A volte basta un bidello un po’ strano per comprendere che non si è mai veramente soli.

Età: dai 9 ai 13 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia: Andrea Dellai
Regia: Gioele Peccenini Con: Andrea Dellai e Gioele Peccenini


VENERDI' 8 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

HANSEL & GRETEL
Teatro Verde 

TEMATICA: FIABE

Tratto dall’omonima fiaba dei fratelli Grimm

Hansel e Gretel vengono abbandonati da una matrigna cattiva e un papà troppo remissivo. Si ritrovano così da soli ad affrontare un nemico spaventoso: i pericoli del Bosco Nero. Da soli? Ma nel bosco, come nella vita, si può incontrare un po’ di tutto: uno scoiattolo vanesio, un orso volenteroso ma distratto, un lupo dall’aspetto tremendo, una vecchietta... non bisogna tuttavia farsi ingannare dalle apparenze! E’ proprio quando la speranza sta per svanire che l’aiuto arriva da chi meno te l’aspetti.

Età: dai 3 agli 8 anni
Tecnica: Teatro d’attore con pupazzi e burattini
Drammaturgia Andrea Calabretta
Regia Orazio Accheronico
Con Emanuele Caiati, Andrea Calabretta e Veronica Olmi


LUNEDÌ 18 E MARTEDÌ 19 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

RICCIOLI D’ORO E I TRE ORSI
La Botte e il Cilindro

TEMATICA: FIABE

Ispirato dalla fiaba di Robert Southey

Una bambina curiosa e un po’ impertinente trova nel bosco una deliziosa casetta, decide di entrarvi e scopre che appartiene a tre Orsi: uno minuscolo, uno grande e uno grandissimo, usciti per una passeggiata nel bosco in attesa che si raffreddi la colazione. Senza chiedere il permesso mangia la loro zuppa, si siede sulle loro sedie e si mette a dormire nei loro letti! Improvvisamente gli orsi rientrano a casa…e allora, cosa succederà? Una fiaba che spiega con semplicità il rispetto per gli altri. 

Età: dai 3 ai 8 anni
Tecnica: Teatro d’attore con pupazzi
Drammaturgia: Consuelo Pittalis
regia: Pier Paolo Conconi
Con: Consuelo Pittalis, Stefano Chessa, Luisella Conti, Nadia Imperio


GIOVEDI 21 E VENERDI 22 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

JACK E IL FAGIOLO MAGICO
Accademia perduta

TEMATICA: FIABE

Ispirato all’omonimo racconto popolare inglese

L’antica fiaba popolare inglese di Jack e il fagiolo magico racconta di un’enorme e miracolosa pianta di fagioli, di un temibile gigante, di enormi montoni, di uova d’oro, di arpe magiche ma, soprattutto, del coraggio di un bambino e dell’astuzia con cui sa affrontare i pericoli e sconfiggere le avversità. Lo spettacolo è ambientato in una vecchia soffitta in cui, di volta in volta, vengono ritrovati oggetti-chiave, elementi che con l’aiuto del pubblico richiameranno alla memoria la storia da narrare.

Età: dai 4 ai 10 anni
tecnica: teatro d’attore
Drammaturgia e regia: Marcello Chiarenza
Con: Mariolina Coppola e Maurizio Casali


LUNEDÌ 25 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

CENERENTOLA IN BIANCO E NERO
Proscenio Teatro

TEMATICA: FIABE

Tratto dall’omonima fiaba dei fratelli Grimm

Lo spettacolo racconta fedelmente la vicenda, attraversando i momenti più cari e noti al pubblico di ogni età. Non mancheranno pupazzi animati, situazioni divertenti e il coinvolgimento diretto del pubblico, che voterà su quale scegliere tra due possibili finali. Quella di Cenerentola è una storia di mondi magici, del rapporto con la natura e gli animali, ma è anche storia di una profonda ingiustizia, di riscatto, di prepotenze sconfitte, del bene che trionfa sul male. 

Età: dai 5 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore con pupazzi e figure animate
Drammaturgia e regia Marco Renzi
Con: Mirco Abruzetti e Simona Ripari


MERCOLEDI 27 FEBBRAIO 2019 ore 10.00

68 JUKEBOX
Fondazione Aida

TEMATICA: MUSICA 

Lo spettacolo, attraverso musica e teatro, racconterà il ‘68 e l'atmosfera musicale e letteraria di quel periodo unico. Grazie ad alcune canzoni rappresentative, si porteranno in scena le tematiche che più hanno caratterizzato il '68 in Italia: le lotte per i diritti civili, il pacifismo e l'antimilitarismo, la rivolta studentesca, le rivendicazioni sindacali. La musica sarà protagonista grazie anche alla canzone, soprattutto quella legata ai cantautori, che hanno saputo raccontare la società dell’epoca.

Età: dai 14 anni
Tecnica: Musica e teatro d'attore
Regia: Raffaele Latagliata


LUNEDì 11 E MARTEDÌ 12 MARZO 2019 ore 10.00

AMICI DIVERSI
Teatro libero di Palermo

TEMATICA: EMOZIONI

Un gatto e un topo potranno mai diventare amici? Lo spettacolo narra una storia di amicizia che si scontra con un mondo chiuso e primitivo dove sembra impossibile seguire i propri sogni e lasciarsi trasportare dall’amore. La storia denuncia pregiudizi e chiusure esaltando la bellezza della solidarietà e dell’amicizia, consentendo di avvicinare con delicatezza, agli occhi dei piccoli spettatori, gli attuali temi della diversità, della tolleranza, dell’accoglienza e dell’interculturalità.

Età: dai 5 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore
Drammaturgia e regia: Salvo Dolce
Con: Giada Costa e Giuseppe Vignieri


LUNEDì 18 MARZO 2019 ore 10.00

IL MAGO DI OZ
Fondazione Aida e Febo Teatro

TEMATICA: LETTERATURA/EMOZIONI

Tratto dall’omonimo romanzo di L.Frank Baum

La piccola Dorothy, una bambina che vive nel Kansas, viene scaraventata da un ciclone improvviso in un paese popolato da strani personaggi. Il suo unico pensiero è quello di fare ritorno a casa, ma pare che il solo che possa aiutarla sia il Mago di Oz. Lungo il cammino Dorothy incontra lo Spaventapasseri, l’uomo di Latta e il Leone; ognuno pensa di avere un vuoto da colmare, ma grazie all’avventura i personaggi scopriranno di possedere già tutte le qualità di cui hanno bisogno nella vita. 

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore e figure
Drammaturgia e regia Pino Costalunga
Con Nicola Perin, Sara Favero, Claudia Bellemo


LUNEDÌ 26 MARZO 2019 ore 10.00

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE (in inglese)
Fondazione Aida

TEMATICA: LINGUE STRANIERE

In una notte di tempesta, nella sua stanza un attore ripassa la sua parte.
Poi si addormenta e allora accade l’impensabile: tutto si trasforma e la stanza diventa un bosco. Un elfo e una fata scherzano, bisticciano, si raccontano storie tra il fruscio delle foglie. L’attore si sveglia e tra loro inizia un gioco, il gioco del teatro. Tra travestimenti e gag riascolteremo le vicende mitiche di Oberon e Titania, di asini parlanti e di incantesimi.

Una fiaba senza tempo rivista in lingua originale per i ragazzi. Lasciatevi incantare anche voi!

Età: dagli 8 ai 12 anni
Drammaturgia: testo originale rivisitato da Creative Language
Regia: Mirco Cittadini
Con: Matteo Mirandola, Marta Boscaini e Rossella Terragnoli


LUNEDì 1 APRILE 2019 ore 10.00

RODARIDIAMO – QUANDO LA GRAMMATICA È UN GIOCO
Artisti Associati

TEMATICA: LETTERATURA

Come Rodari crediamo che il linguaggio della fiaba debba essere moderno ed evolvere per far crescere il bambino. Rodari riteneva che raccontare una fiaba fosse un modo di parlare della realtà passando dal camino invece che dalla porta. Rodaridiamo ha lo scopo di far capire al piccolo pubblico l’importanza delle parole e come è semplice cadere in fraintendimenti se l’utilizzo è inappropriato; tutto ciò per stimolare l’immaginazione e fare comprendere come cambiando il punto di vista tutto si trasforma.

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore con pupazzi e burattini
Drammaturgia e regia Chiara Cardinali
Con Enrico Cavallero, Serena Finatti, Chiara Cardinali


LUNEDì 8 E MARTEDÌ 9 APRILE 2019 ore 10.00

CIPÌ
Fondazione Aida

TEMATICA: LETTERATURA/ EMOZIONI

Tratto dall’omonimo libro di Mario Lodi

Il libro narra la storia di Cipì, passerotto che si distingue per la sua voglia di esplorare il mondo. Già dalla nascita il nido gli sta stretto e i consigli della mamma non bastano a frenare la sua curiosità: il desiderio di viaggiare è sempre più forte della prudenza. Eppure questa sua ribellione lo porta a scoprire la natura, a valorizzare l’amicizia, a riconoscere i pericoli. La curiosità e il desiderio di essere se stessi richiedono a volte un po’ di trasgressione e il rifiuto dell'omologazione.

Età: dai 4 ai 10 anni
Tecnica: Teatro d’attore con pupazzi e oggetti animati
Drammaturgia e regia Selene Farinelli
Con Andrea Dellai e Fabio Slemer

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Partners

CHIUDI
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti necessari al suo funzionamento ed utili alle finalitá illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o cliccando su un qualsiasi link, acconsenti all‘uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.